Gli Oscar Fuffa (I)

images

Ricevere un Oscar è il sogno di ogni attore, è il traguardo che ti può consegnare alla storia. E’ pur vero che grandi interpreti del passato non l’hanno mai ricevuto senza che per questo non gli vengano reputate le giuste onorificenze dalla critica e dagli appassionati di cinema. Si può citare Peter O’Toole o Christopher Lee per esempio. Il primo fu nominato diverse volte e ottenne solo un Oscar alla carriera, il secondo invece non ha mai ricevuto nemmeno una nomination.

C’è di peggio che meritare un premio e non riceverlo? Si, non meritarlo e riceverlo lo stresso. Quello che io chiamo l’Oscar Fuffa.

La storia degli Academy Awards è piena di casi in cui un attore o un’attrice, per varie ragioni, abbiano vinto il premio come miglior interprete seppur non meritevoli. Citerò pochi esempi, giusto alcuni per darvi un’idea.

Elizabeth Taylor

220px-Taylor,_Elizabeth_posed Considerata una delle più grandi dive del passato, famosa per la storia d’amore con Richard Burton e per i suoi numerosi matrimoni, la Taylor vinse per due volte l’Oscar come Miglior Attrice Protagonista nel 1961 (Il visone sulla pelle) e nel 1967 (Chi ha paura di Virginia Woolf) ed ebbe altre tre candidature nella medesima categoria (1958,1959, 1960). Vari pettegolezzi, voci di corridoio però hanno sempre insinuato che la prima vittoria fosse giunta per compassione verso l’attrice, la quale aveva rischiato la vita per un gravissimo attacco di polmonite.

Denzel Washington 

220px-Denzel_Washington_cropped Vincitore dell’Oscar come Miglior Attore non protagonista nel 1990, Denzel Washington ha bissato la vittoria nel 2002 grazie al film Training Day e arrivando questa volta a vincere come Miglior Attore. Anche in questo caso si parlò di vittoria non meritata e anzi diverse persone sostennero che quell’anno la Academy avesse voluto mostrarsi vicina alle persone di colore. Da qui la vittoria di Washington e, in parallelo. quelle di Sidney Poitiers alla Carriera e di Halle Berry come Miglior Attrice (grazie al film Monster’s Ball). Sarà vero? In questo caso ci sono solo mezze verità, confuse e indefinite. La mia opinione è che la vittoria non sia stata meritata, soprattutto se si considera che in lizza per l’Oscar c’erano anche Russell Crowe (A beatiful mind) e Sean Penn (Mi chiamo Sam), quest’ultimo forse più meritevole del premio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...